bimba
 

Home  |  Torna indietro

i

 

i Siate benedetta, o Famiglia Santissima, dalle lingue di tutti gli Angeli, di tutti i Santi, di tutti gli uomini, dai presenti e dai futuri per la misericordia che avete usato con me, concedendomi la tanto sospirata grazia. Risuonino pure i vostri nomi grandi e gloriosi per ogni parte del mondo, vi predichino i vergini, i padri, le spose, le madri, i giovani, i vecchi, il popolo, il Clero; l'universo intero sia una voce per rendervi il dovuto ringraziamento. Perché io non ho cento bocche e cento lingue? Perché non possiedo i cuori di tutte le creature per amarvi e per farvi amare?


Perché non posso vedere compiuta la vostra piena glorificazione in tutta la terra? Sì, o Famiglia Santissima, per quanto so e posso, vi ringrazio, ed in segno di riconoscenza vi offro il mio povero cuore: unitelo in un santo nodo ai vostri cuori purissimi; legatemi a voi con un vincolo indissolubile per cui, con i vostri tre sacri nomi sulle labbra io viva, con questi tre sacri nomi sulla bocca io muoia, e questi tre sacri nomi io venga a glorificare eternamente in cielo, per passare così tutti i secoli nell'interminabile ringraziamento alla Trinità divina, Padre e Figlio e Spirito Santo, e a Voi potentissimi Protettori Gesù, Maria, Giuseppe. Così sia.

 

Tre Pater, Ave, Gloria.

 

i