bimba
 

Home  |  Torna indietro

(Padre F. Joanne de Carthagena, sec. XVI)


i


Gesù, Maria e Giuseppe sono una Trinità ammirabile, per il cui mezzo l'intelligenza, la memoria e la volontà che caddero nell'impotenza, nell'ignoranza e nella concupiscenza, arricchite con la fede, la speranza e la carità si elevano fino alla Trinità sovrana del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo.


O Trinità pietosa, Gesù, Maria e Giuseppe, senza i quali, mai l'uomo caduto, avrebbe conseguito la vita e la gioia della divina Trinità! lo ti lodo, ti venero, ti glorifico, ti invoco fin dal più profondo dell'abisso del mio nulla. Gesù, mio Salvatore, Maria Santissima, che sei sua Madre, Giuseppe, che sostentasti Gesù e Maria!


Gesù apra sopra di me la fonte delle sue grazie, della sua vita e della sua morte piena di meriti.


Maria, piena di grazia, stilli anche sopra di me una goccia di questa pienezza. Giuseppe, il più giusto di tutti gli uomini, mi faccia partecipe del frutto dei suoi travagli e dei suoi meriti, e siano Gesù, Maria e Giuseppe, tutti e tre, la regola, la misura dei miei pensieri, delle mie opere, delle mie parole, perché per loro mezzo siano gradite al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo. Amen.

 

b