bimba
 

Home  |  Torna indietro

 

i
scarica

 

Morte di un Guru

 

Rabindranath R. Maharaj

 

Rabindranath R. Maharaj discende da una lunga stirpe di sacerdoti e di guru bramini e fu educato allo scopo di divenire uno yoghi. Si esercitava per lunghe ore al giorno in misteriosi riti e preghiere e nell’adorazione dei suoi numerosi dèi. Durante le sue meditazioni cadeva in trance, entrava in contatto con degli «spiriti», vedeva luci psichedeliche, udiva musiche misteriose e veniva trasportato in altri mondi. Rabi approfondì le sue conoscenze nel campo dell’astrologia e ottenne il titolo di pundit induista. La popolazione lo adorava come un dio e deponeva delle offerte ai suoi piedi. Quando, col passare del tempo, il giovane guru cominciò sentirsi deluso, iniziò a rimettere in discussione le sue conoscenze ed esperienze mistiche. Nella sua biografia l’autore descrive vividamente ed onestamente la vita indù e i suoi costumi, spiega la sua difficile ricerca del significato della vita e la lotta sostenuta quando dovette fare una scelta fra l’induismo e Cristo. Il suo interessante libro rappresenta inoltre, grazie al suo glossario, un piccolo vocabolario dei termini indù più conosciuti. (Cosa significa per esempio Brahman, yoga, guru, karman, Krishna, mantra, maya, ecc.?) Un libro appassionante dalla prima all’ultima pagina, che leggerete volentieri tutto d’un fiato.