bimba
 

Home  |  Torna indietro

“Il Sangue di Cristo è la chiave del Paradiso.”

(S. Tommaso d’Aquino)

i

Parole di Gesù a Suor M.Antonietta Prevedello:

 

"Se al mio Sangue chiedi la purezza,
ti purificherà l'anima, il cuore, l'occhio, lo spirito,
trasfondendo in te la mia stessa purezza."

 

"L'anima che stabilisce la sua dimora nelle mie piaghe,
e specialmente in quella del Costato, è difesa da ogni tentazione:
a poco a poco si attutiscono in essa le esigenze della vita naturale,
perde la conoscenza delle cose caduche per ricordare soltanto quelle eterne."

 

“Ogni volta che l'anima bacia le ferite del Crocifisso
merita che io baci le piaghe della sua miseria e dei suoi peccati”.

 

"Io ricompenso con sette mistici doni, quelli dello Spirito Santo,
atti a distruggere i sette peccati capitali,
quelli che baciano per adorazione le piaghe sanguinanti del mio Corpo."

 

"Immergi ogni preghiera, ogni azione, ogni pensiero, ogni palpito, ogni atto
nel Sangue delle mie piaghe:
usciranno santificati e saliranno come fiamma di amore a Dio,
e scenderanno come pioggia di espiazione nel purgatorio."

 

Preghiere al Preziosissimo Sangue di Gesù

 

Libretto per il mese del Preziosissimo Sangue

 

ATTO DI CONSACRAZIONE
AL PREZIOSISSIMO SANGUE DI GESU'

 

Signore Gesù che ci ami e ci hai liberati dai nostri peccati con il tuo Sangue,
Ti adoro, Ti benedico e mi consacro a Te con viva fede.
Con l'aiuto del tuo Spirito m'impegno a dare di tutta la mia esistenza,
animata dalla memoria del tuo Sangue,
un servizio fedele alla volontà di Dio per l'avvento del tuo Regno.
Per il tuo Sangue versato in remissione dei peccati,
purificami da ogni colpa e rinnovami nel cuore,
perché risplenda sempre più in me l'immagine dell'uomo nuovo
creato secondo giustizia e santità.
Per il tuo Sangue, segno di riconciliazione con Dio tra gli uomini,
rendimi docile strumento di comunione fraterna.
Per la potenza del tuo Sangue, prova suprema della tua carità,
dammi il coraggio di amare Te e i fratelli fino al dono della vita.
O Gesù Redentore, aiutami a portare quotidianamente la croce,
perché la mia goccia di sangue, unita al tuo, giovi alla redenzione del mondo.
O Sangue divino, che vivifichi con la tua grazia il corpo mistico,
rendimi pietra viva della Chiesa. Dammi la passione dell'unità tra i cristiani.
Infondimi nel cuore grande zelo per la salvezza del mio prossimo.
Suscita nella Chiesa numerose vocazioni missionarie,
perché a tutti i popoli sia dato di conoscere, amare e di servire il vero Dio.
O Sangue preziosissimo, segno di liberazione e di vita nuova,
concedimi di preservare nella fede, nella speranza e nella carità,
perché, da Te segnato, possa uscire da questo esilio
ed entrare nella terra promessa del Paradiso,
per cantarti in eterno la mia lode con tutti i redenti. Amen.
(San Gaspare del Bufalo)

 

PREGHIERA ALL'INIZIO DEL MESE

Gesù mio, accetta gli ossequi di questo Mese,
in compenso di tante iniquità degli uomini;
e mentre il nemico del bene cerca di allontanare
il ricordo del tuo amore dalla mente dei tuoi figli,
la devozione al Divin Sangue avvicini le anime al tuo Cuore.
(S. Gaspare)

 

Ogni giorno di luglio, raccogli con il calice della fede,
le gocce del Preziosissimo Sangue ...

 

i

 

  • i
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31

1° Luglio
FESTA DEL PREZIOSISSIMO SANGUE DI GESU'

i

 

Il tuo Sangue scenda sopra tutti


Eccomi, o Gesù, a pié della tua Croce,
accanto a Maria, a Giovanni, alla Maddalena.
Eccomi, o Gesù, con le braccia tese verso di Te,
nel desiderio di partecipare a' tuoi martiri,
nel desiderio di sollevarTi dai tuoi spasimi,
nel desiderio di consolarTi.
O Gesù, splendore eterno del Padre, maestà e bellezza infinita
che Ti sei ridotto in così umile stato e in così profonda abiezione;
Gesù, martire divino per i miei peccati,
vittima di tutte le colpe umane, abbi pietà di me.
Il Sangue prezioso, che sgorga dalle tue ferite, discenda sull'anima mia,
la purifichi, la renda bella a' tuoi occhi, pura e santa.
Sangue prezioso, versato per redimere tutto il mondo, scendi sopra di me:
io voglio ripetere con fervore e con speranza,
per adorazione e per riparazione le parole dei tristi giudei.
Il tuo Sangue, o Gesù, scenda sopra di me e sopra di tutti, cancelli le nostre colpe,
ci renda grati a' tuoi benefici, fedeli alla tua grazia, perseveranti nel bene,
forti nella prova, generosi nel sacrificio e nella pratica della virtù.
Sangue prezioso di Gesù, corrobora e difendi e rendi vittoriosa la Chiesa,
converti i peccatori, salva tutto il mondo.
«Sanguis Christi, inebria me».
Dagli scritti di suor M. Antonietta Prevedello

i

Eccoci alla festa del Divin Sangue...
che festa di amore... è mai questa!
Oh! giorno beato in cui i Cieli stillano dolcezza!
(dalle lettere di San Gaspare del Bufalo)

 

"Sangue di Gesù,
prezzo del nostro riscatto,
sii benedetto in eterno!"

2 Luglio

 

Vivere accanto a Gesù grondante Sangue

i

 

Offriamo a Gesù, non soltanto i dolori e le amarezze della vita
per averne conforto e sollievo, ma cediamogli anche le piccole gioie
e le soddisfazioni legittime, chiedendo in cambio i tesori della sofferenza.
Che contraddizione! Noi vogliamo abbracciare Gesù,
ma Gesù glorioso sul Tabor e sull'Oliveto.
E non pensiamo che, prima di raggiungere le altezze del trionfo,
bisogna chinarci ad agonizzare sull'orto degli ulivi e stenderci
sulla Croce del Calvario.
Ah! se sapessimo intendere il mistero del dolore!
Se sapessimo vivere accanto a Gesù grondante sangue,
quale forza dalle nostre prove!
Se sapessimo abbracciare Gesù sulla croce,
quella croce sarebbe il nostro trofeo e la nostra salvezza.
Dagli scritti di suor M. Antonietta Prevedello

 

Vorrei avere mille lingue per intenerire ogni cuore
verso il Sangue Preziosissimo di Gesù.
E' questa una devozione fondamentale che abbraccia tutte le altre:
essa è la base, il sostegno, l'essenza della pietà cattolica.
La devozione al Preziosissimo Sangue, ecco l'arma dei nostri tempi!
(dalle lettere di San Gaspare del Bufalo)

i

 

"Sia sempre benedetto
e ringraziato Gesù,
che col suo Sangue ci ha salvato!"

3 Luglio

 

Compiere ciò che manca alla sua Passione?

i


Contemplando Gesù agonizzante nell'orto degli ulivi e morente sul Calvario,
vittima per i nostri peccati, Ostia di propiziazione e di redenzione,
noi sentiamo il bisogno di stendere le braccia
per sollevarlo nelle prostrazioni dell'agonia,
per abbracciarlo tra gli spasimi della Croce, sentiamo il bisogno
di ringraziarlo di tanto sacrificio e di corrispondere a tanta Redenzione.
Ma perché non sentiamo il dovere di ringraziarlo quando ci invia un po' di pena?
perché non abbiamo il coraggio di chiedergli un po' di dolore e di sofferenza
per partecipare a suoi martiri e compiere ciò che manca alla sua Passione?
Dagli scritti di suor M. Antonietta Prevedello

 

Ecco a che attende la nostra divozione, il nostro titolo!
Questo Divin Sangue si offre di continuo nella Messa,
questo si applica nei Sacramenti; questo è il prezzo della salute;
è, per ultimo (infine), l'attestato dell'amor di Dio fatto Uomo.
(dalle lettere di San Gaspare del Bufalo)

i

 

"Ti adoro,
o Sangue Prezioso di Gesù,
versato per mio amore !"

4 Luglio

 

La Croce è il mistico altare

i

 

La Croce! è il mistico altare, più regale dei troni, più prezioso dei regni!
Il Sangue di Gesù, che stilla dalle piaghe sacrosante, purifica,
corrobora, divinizza l'anima, la inebria di soavità,
le è caparra del Cielo e fonte di benedizione.
Oh! Siamo felici di starcene ai piedi della Croce di Gesù,
e il nostro sospiro angoscioso sia di amore,
e l'amore sia abbandono al Cuore di Gesù.
Dagli scritti di suor M. Antonietta Prevedello

 

... In questa devozione noi abbiamo
i tesori della Sapienza e della Santità,
in questo il nostro conforto, la pace, la salute.
(dalle lettere di San Gaspare del Bufalo)

i

 

" Sangue Divino di Gesù
dona fede e forza
all'anima mia !"

5 Luglio

 

Dammi la Croce, o Signore!

i

 

"Dammi la Croce, o Signore!".
Lo so che la croce è martirio, e che il martirio,
sebbene lo chieda a Te ogni mattina, come grazia, mi spaventa.
Dammi la croce, ma dammi, o Gesù, la tua grazia;
dammi la croce, ma dammi il tuo amore;
dammi la croce, ma dammi la pazienza, il fervore, la costanza.
Per favore dammi la croce, quella che pare a Te,
quella che mi guiderà alla perfezione, alla santificazione, al tuo regno.
Dammi la croce, ma che io, conoscendola, l'apprezzi,
la tenga cara, la porti alta come vuoi tu;
la tenga nascosta, tutta, nel cuore, perchè Tu solo
abbia la fragranza de' miei sacrifici e delle mie pene.
(Dagli scritti di suor M. Antonietta Prevedello)

i

Le altre divozioni sono tutti mezzi
a facilitare la pietà cattolica,
ma questa si è la base, il sostegno, l'essenza.
(dalle lettere di San Gaspare del Bufalo)

i

" Salve, o Sangue Prezioso,
che scaturisci dalle piaghe
di nostro Signor Gesù Crocifisso
e lavi i peccati di tutto il mondo !"

6 Luglio

 

Per riconquistare la pace, invocare il Sangue

i
Allontanatosi da Dio, l'uomo perde la pace: per riconquistarla,
non occorrono trattati diplomatici, non convenzioni, non decreti.
Basta ritornare a Lui con la fede,
con la pietà, con la giustizia, con l'amore;
basta mettersi sotto la Croce e invocare il Sangue prezioso di Gesù
ed i meriti della sua Redenzione.
Dagli scritti di suor M. Antonietta Prevedello

 

Questa divozione dirò così,
apre le porte della divina Misericordia
ed addita l'unico mezzo stabilito alla conciliazione:
Giustificati nel suo Sangue saremo per esso salvi dall'ira.
(dalle lettere di San Gaspare del Bufalo)

i

" Agnello di Dio,
che col tuo Sangue
togli i peccati del mondo,
abbi pietà di me !"

7 Luglio

 

Traggo la speranza dal tuo Sangue

i

Io mi rifugio nel tuo Tabernacolo,
mi prostro a' piè della tua Croce.
Deh! per lo strazio delle tue carni immacolate,
per il martirio del tuo cuore ferito,
per le angosce de' tuoi spasimi, abbi pietà di me.
Dagli scritti di suor M. Antonietta Prevedello

 

Vedo talvolta nella mia mente
una moltitudine di operai evangelici
che vanno gradatamente per tutta la terra
col calice santo di Redenzione,
offrendo al Divin Padre il Divin Sangue...
ed insieme applicandolo alle anime...
e mentre tanti abusano del prezzo di Redenzione
vi sia uno stuolo di anime che cerchino
di compensare i torti che riceve Gesù.
(dalle lettere di San Gaspare del Bufalo)

i

" Sangue Prezioso di Gesù,
prezzo infinito del nostro riscatto,
sii sempre amato da tutti gli uomini !"

8 Luglio

 

Preparare nel cuore un calice degno

i

Ogni stilla di Sangue è il grido del tuo amore supremo,
è il sitio del tuo Cuore assetato di amore,
è l'angoscia per quelli che si perdono.
O Sangue del mio Dio, o Sangue misterioso
che sgorghi a fiotti dalle sue labbra palpitanti,
discendi nella mia povera anima, in tutte le anime,
sorgente di vita nuova, di amore nuovo,
di immolazioni generose.
Dagli scritti di suor M. Antonietta Prevedello

 

E' il Divin Sangue l'offerta da presentarsi all'Eterno Genitore.
Questa divozione dirò così, apre le porte della divina Misericordia
ed addita l'unico mezzo stabilito alla conciliazione:
Giustificati nel suo Sangue saremo per esso salvi dall'ira.
(dalle lettere di San Gaspare del Bufalo)

i

" Ti adoriamo, o Gesù, e ti benediciamo
perché con la tua santa Croce
e il tuo prezioso Sangue
hai redento il mondo."

9 Luglio

 

La grazia che discende nella Santa Comunione

i
Immergiti nell'oceano della rigenerazione, esso ridona tutte le grazie;
lava l'anima nel Sangue prezioso, che è sorgente di tutti i beni soprannaturali.
L'anima è trasformata, inebriata. Il Sangue divino distrugge ogni colpa, ogni pena;
la tristezza scompare, l'indifferenza diventa ardore,
l'aridità diventa feconda, la debolezza si trasforma in forza poderosa,
la morte stessa spunta i suoi strali.
Quanta luce, quanto ardore, quale soffio di vita crescente, operante, esuberante!
Dagli scritti di suor M. Antonietta Prevedello

 

La devozione al Sangue di Cristo
apre le porte alla divina misericordia;
di questa devozione abbiamo oggi bisogno
per impetrare le grazie del Signore;
per essa oh!
quante benedizioni del clementissimo Iddio!
(dalle lettere di San Gaspare del Bufalo)

i

" Ti preghiamo, o Signore,
soccorri i tuoi figli,
che hai redenti
col tuo Sangue Prezioso."

10 Luglio

 

Rivestirmi dei peccati altrui e chiedere misericordia
Oh! io chiedo per me misericordia!

i
Lavami, o Signore, nel Sangue prezioso di Gesù,
abbrucia tutte le mie iniquità con il fuoco dello Spirito Santo,
ridonami la veste nuziale, la pienezza della tua grazia, la giovinezza dell'amore.
Allora potrò, come mi chiedi, rivestirmi dei peccati altrui e,
stretta alla Croce di Gesù, chiedere per il suo Sangue la tua misericordia;
solo allora potrò intensificare il mio povero amore e presentarlo
in sostituzione di quello che ti viene negato;(..)
Dagli scritti di suor M. Antonietta Prevedello

 

Il Signore ci presenta il Mar Rosso (simbolo del mistero del suo Sangue)
per il quale si coltiva e innaffia la mistica terra inaridita delle anime
per le colpe e si appresta al peccatore la strada onde
uscir dall'Egitto (immagine del mondo corrotto) e al penitente,
non che alle anime ardenti di amore verso Gesù,
si dà stimolo ed eccitamento ad andar naufraghi in questo misterioso mare,
onde essere trionfo della bontà di un Dio Redentore.
(dalle lettere di San Gaspare del Bufalo)

i

" O Cuore insanguinato di Gesù,
che bruci d'amore per me,
infiamma il mio cuore
d'amore per Te. "

11 Luglio

 

La visione di una mano insanguinata

i
Più volte durante il giorno,
passò per lo spirito la visione di una mano insanguinata.
Nel sonno e allo svegliarmi, la mano ricomparve più viva,
con un foro sanguinante e, nel foro, un grosso chiodo
che insistentemente allargava la ferita spingendosi
a ricrocifiggere la mano straziata.
Questa mano benedetta dissipa i veli che ti nascondono sublimi verità,
essa ti schiude la via per le ascensioni soprannaturali,
ti svela i misteri più reconditi; ti porta sui sentieri
della grazia che guidano all'incontro con la Divinità.
Dagli scritti di suor M. Antonietta Prevedello

 

E' di Dio la Chiesa,
perché acquistata col suo Sangue!
Non cessi di promuovere sì importante devozione
dalla quale deriverà la pace della Chiesa.
(dalle lettere di San Gaspare del Bufalo)

i

" O Sangue Divino,
infiammami d'amore per te
e purifica col tuo fuoco l'anima mia. "

12 Luglio

 

L'anima nutrita col Sangue cresce

i
O anima mia, slanciati in questo nuovo abisso di perfezione
dove Dio e l'anima formano una sola cosa, senza parti, senza divisione,
senza principio e senza fine, senza limiti e senza misura!
L'anima nutrita col Sangue divino cresce senza accorgersi,
vede dinanzi a sé orizzonti infiniti, ode voci misteriose
e impara le grandezze dell'amore ben più luminose di quelle della verità.
O Sangue, o Verità, o Amore!

Dagli scritti di suor M. Antonietta Prevedello

 

Ecco le glorie del Sacerdozio,
instituito per applicare alle anime il Prezzo di redenzione,
affinché il Divin Sangue non sia,
per nostra colpa, invano sparso.
(dalle lettere di San Gaspare del Bufalo)

i

" O Sangue Preziosissimo di Gesù,
abbi pietà di me

e purifica l'anima mia dal peccato. "

13 Luglio

 

Immolazione

i
E, seguendo gli impulsi della tua grazia
e l'attrazione irresistibile della tua misericordia,
intendo raccogliere tutte le gocce di Sangue
che scaturiscono dalle sorgenti vive del tuo Amore,
quelle che nessuno apprezza, che ti vengono respinte, disprezzate, calpestate.
Voglio immergere, con me, tutte le anime nell'oceano immenso
del tuo Sangue adorabilissimo, preziosissimo: voglio lavare in esso
le mie colpe e tutte le iniquità del mondo, voglio adorarlo
come si adora il Padre e lo Spirito Santo perché esso
non è che l'espansione del loro Amore.

Dagli scritti di suor M. Antonietta Prevedello

 

Coraggio nello stare con Gesù Cristo sulla croce a difendere la santità,
la virtù e vincendo il dragone infernale col Divin Sangue...
E questo il linguaggio della verità, essendo ben noto
che l'inferno freme a questa parola: Divin Sangue.
Il demonio farà di tutto per impedire un tanto bene, essendo scritto:
Essi vinsero il dragone per il Sangue dell'Agnello!
(dalle lettere di San Gaspare del Bufalo)

i

" Eterno Divin Padre,
ascolta la voce del Sangue di Gesù
ed abbi pietà di me. "

14 Luglio

 

Offrire tutte le immolazioni di Gesù

i
Insieme a Gesù, avvalorata da' suoi meriti, sostenuta dalla sua grazia,
infervorata dal suo amore, con le stesse sue labbra insanguinate,
con il suo Cuore squarciato, con il suo Sangue vivo che grida pietà,
misericordia e perdono, io Ti offro, o Signore, il poverissimo mio essere,
la mia volontà, il mio cuore, la mia vita, le mie speranze più care e più sante,
le mie aspirazioni più ardenti, perché Tu possa, ad ogni istante, prendermi tutta: (..)
Dagli scritti di suor M. Antonietta Prevedello

 

Quanto è stato il desiderio ch'ebbe Gesù
in tutta la sua vita mortale di spargere il suo Sangue...
altrettanto grande è il suo desiderio, che tutti ne approfittino,
che tutte le anime ne siano partecipi, aprendo nelle sue piaghe...
fonte di misericordia, fonte di pace, fonte di devozione,
fonte di amore per tutte le anime chiama a dissetarsi.
(dalle lettere di San Gaspare del Bufalo)

i

" O Padre misericordioso, odi la voce del Sangue
del nostro Salvatore Gesù,
che a te grida dalla croce a nostro favore,
e per noi domanda misericordia".
(S. Bernardo)

15 Luglio

 

Il Cuore nascosto da un profluvio di Sangue

i
Come sulla Croce, così nell'Eucarestia lo stesso Gesù che s'immola
e che dà il suo Sangue con le stigmate della Passione:
in Paradiso lo darà con quello dell'amore. (..)
Ed ecco la piaga viva, ecco la sorgente prodigiosa, inesauribile della vita eterna.
Anima siziente, vieni e bevi; vieni e aspergiti,
vieni e inabissati nelle acque della misericordia.(..)
Avvicinati, o povera umanità, o povera anima mia: se tu sapessi il dono di Dio,
l'ebbrezza che infonde quel Sangue, la luce che porta nello spirito,
la forza con cui slancia il cuore alla ricerca del vero bene immortale!
Dagli scritti di suor M. Antonietta Prevedello

 

Soprattutto la nostra fiducia
sia nei meriti del Prezioso Sangue di Gesù Cristo!
Non dimenticate che tra il Padre Eterno e noi
c'è di mezzo Gesù Cristo...
il Sangue di Gesù grida, chiedendo per noi pietà...
(dalle lettere di San Gaspare del Bufalo)

i

" Agnello immacolato,
nel Sangue tuo che si offre sull'altare,
è riposta ogni nostra speranza ."
(S. Gaspare)

16 Luglio

 

O Porta regale e magnifica!

i
Già da parecchi giorni, dal giorno del Sangue e della Morte (Venerdì Santo),
Gesù, mostrandomi il petto squarciato, mi fece osservare,
non solo la ferita prodotta dalla lancia di Longino,
ma una ben più lunga profonda e straziante, prodotta dai nostri peccati.
O Porta regale e magnifica che introduci nel sacrario della Divinità!
O piaga misteriosa, sanguinante e sfolgorante, da cui scende
il balsamo delizioso che purifica, che ritempra, che divinizza, Ti adoro!
Aderisco alla tua attrazione, mi unisco al tuo martirio,
desidero di comprendere il tuo mistero, voglio immolarmi per glorificarlo.
Dagli scritti di suor M. Antonietta Prevedello

 

- Il pensiero... che addolorò il Salvatore
fu il rilevare che tanti per loro colpa
non avrebbero approfittato
della Redenzione e del suo Divin Sangue.
Or questo sì fu il motivo principale degli spasimi atroci.
(dalle lettere di San Gaspare del Bufalo)

i

O Gesù, eterno Sacerdote,
intercedi per noi presso il tuo Divin Padre,
nel Santo Sacrificio del tuo Corpo e del tuo Sangue."
(S. Gaspare)

17 Luglio

 

Il Sangue creato, assunto e versato

i
Quanto Sangue! Esso è la voce del Mistero posto tra Dio e l'uomo,
e questa voce ha mille suoni indefinibili.
Il corpo adorabile di Gesù si presenta a me, come al Salmista, tutto piagato,
dal vertice del capo all'estremità dei piedi, e con una forza misteriosa,
uscente dalle piaghe, attrae l'intelletto e lo purifica,
dilata il cuore e lo dispone a ricevere i nuovi tesori,
assorbe l'anima e la unisce alla virtù de' suoi Misteri.
Il Sangue creato, assunto e versato per l'umanità!
C'è in queste tre parole il compendio di tutti i Misteri di Dio:
l'unione delle Tre Divine Persone nella redenzione della creatura,
nella rielevazione alla grazia, nella santificazione per la gloria.
Dagli scritti di suor M. Antonietta Prevedello

 

Da questa divozione si ravviva la memoria del Battesimo,
ove il Divin Sangue ripurgò le nostre anime.
Per voi tiene aperte le braccia Gesù Crocifisso.
Egli vi aspetta per accogliervi nel Sacramento della Confessione...
Nel punto estremo il Divin Sangue sarà il vostro conforto.
(dalle lettere di San Gaspare del Bufalo)

i

Lodato e benedetto sia
il S. Cuore ed il Prezioso Sangue di Gesù
nel Santissimo Sacramento dell'altare."

18 Luglio

 

Il Cuore nascosto da un profluvio di Sangue

i
Gesù mi fa osservare, da lontano, delle piccole colombe nere;
povere anime colpevoli che si fanno bianche man mano
che si avvicinano al Sangue che scorre sul terreno.
Ci sono poi le colombe candide svolazzanti
per la forza acquistata da quel vino pretto;
ci sono le piccole colombe sfavillanti che salgono fino alle mani,
ci sono quelle splendide e quelle invisibili che entrano nel cuore.
Oh! le trasformazioni, le ascensioni delle anime in virtù del Sangue di Cristo!
Bevi, ascendi ed entra.
Se tutta la vita fosse spesa adorando tale atteggiamento di Gesù,
sarebbe ricolma di tesori e di delizie.
Dagli scritti di suor M. Antonietta Prevedello

 

Osservate la tenerezza d'amore
nel modo con cui sparge il Divin Sangue!
Ohimè, ovunque volgo lo sguardo, o nella flagellazione,
o nella coronazione di spine, tutto a tenerezza mi muove.
Gesù è ricoperto di Sangue.
(dalle lettere di San Gaspare del Bufalo)

i

"Santa Madre, questo fate,
che le piaghe del Signore
siano impresse nel mio cuore. "

19 Luglio

 

Ho lo spirito avvinto alla Croce

i
Per le angosce, per gli affanni, per il martirio, per il Sangue,
per la preghiera, per la riparazione, per la morte di Gesù,
abbi, o Padre Santo, pietà di me.
Come il ladro crocifisso al suo fianco, anch'io ripeto
che ho meritato il castigo della morte con tutti i suoi tormenti,
i suoi spasimi e le sue agonie.(..)
Per il Sangue, per le stigmate, per le pene, per l'immolazione,
per l' impetrazione, per la morte di Gesù, abbi, o Padre Santo, pietà di me.
Ch'io mi senta ripetere la divina promessa:
"Oggi sarai con me in Paradiso".
Dagli scritti di suor M. Antonietta Prevedello

 

Le vostre piaghe, il vostro Sangue, le spine, la croce,
il Divin Sangue in ispecie, versato fino all'ultima stilla,
ahi! con qual voce eloquente grida al mio povero cuore!
(dalle lettere di San Gaspare del Bufalo)

i

"Eterno Padre, vi offro
il Sangue Preziosissimo di Gesù Cristo,
per la propagazione della Chiesa,
per il Sommo Pontefice, per i Vescovi,
i Sacerdoti, i religiosi
e la santificazione del popolo di Dio."

20 Luglio

 

L'anima rinchiusa nella ferita del Costato

i
Ecco, figliuola, la tua anima è in me;
quante volte l'hai immersa nel Sangue con fede, con umiltà,
con ardore, altrettante essa è stata lavata, purificata,
guarita in proporzione della confidenza e dell'abbandono.
Io sono la Misericordia infinita,
manifestata agli uomini nella pienezza del mio Amore:
chi si avvicina alla Croce, chi adora e beve il Sangue della Redenzione,
ha la pienezza della giustizia. Non temere, mi svelo ai piccoli,
agli umili, cerco cuori che mi accolgano,
che entrino amorosamente nel mio per non uscir mai più;
ad essi manifesto le mie tenerezze esuberanti, se l'anima è esuberante di fede;
inebrianti, se l'anima crede oltre la rivelazione e la manifestazione;
trasformanti nella mia stessa vita, se l'anima
asseconda lo spirito della grazia, lo spirito dell'amore.

Dagli scritti di suor M. Antonietta Prevedello

 

Beato chi più si arricchisce dei tesori
che abbiamo nell'applicazione del Sangue di Cristo.
In proporzione che noi ce lo applicheremo
cresceranno i gradi di gloria in Paradiso.
(dalle lettere di San Gaspare del Bufalo)

i

"O Gesù, eterno e sommo Sacerdote,
io offro il tuo Sangue prezioso
all'Eterno Padre, affinché mandi
nella sua Chiesa santi
e ferventi sacerdoti."

21 Luglio

 

O Cuore di Maria

i
Egli è disceso dal Cielo in terra,
facendo centro delle sue misericordie il cuore della Vergine:
in quel cuore ogni anima trova l'inizio della via per salire al Cielo.
In quel cuore sono i tesori e i segreti della Incarnazione,
i Misteri del Sangue, i mezzi più efficaci per la vita soprannaturale,
le grazie più eccellenti per corrispondere ai disegni di Gesù,
per vivere in Lui, del suo Sangue e del suo amore.
O Cuore di Maria, tabernacolo di Gesù, dove l'anima beve a sazietà,
pur rimanendo insaziata, i tesori del Sangue adorabile,
rinchiudi nel tuo sacrario la mia poverissima anima onde sia resa degna
di partecipare ai Misteri santissimi della Redenzione di Gesù. Amen!
Dagli scritti di suor M. Antonietta Prevedello

 

Che bello starcene con Maria a pié della Croce...
con la Madre di Dio e Madre nostra,
con l'Avvocata dei peccatori,
con la Mediatrice sovrana dell'universo,
con la Maestra della verità.
Presso la cattedra della Croce ci isegna la Madre
ad amare Gesù Cristo insanguinato.
(dalle lettere di San Gaspare del Bufalo)

i

"Maria santissima,
angeli e santi del paradiso,
datemi la vostra voce, affinché
possa lodare ed esaltare in eterno
il Sangue Preziosissimo di Gesù. "

22 Luglio

 

Lo Spirito Santo è l'Amore trasformato in grazia

i
Gesù mi unisce allo Spirito Santo con l'unione della luce e del Sangue.
Essi solo possono produrre e cementare l'amore.
L'unione allo Spirito Santo, impulso,
guida e sostegno dell'anima nelle operazioni divine,
è il segreto per raggiungere la perfetta unione con Dio.
L'anima deve invocarlo ad ogni istante, ascoltarlo, seguirlo;
deve abbandonarsi alle sue misteriose manifestazioni,
all'aura dolce e soave con cui accarezza e sprona lo spirito nella pietà,
al soffio possente con cui lo scuote, lo intimorisce, lo spinge al sacrificio.
Dagli scritti di suor M. Antonietta Prevedello

 

La croce è una gran cattedra.
Vi dice Gesù:
"la croce vi ricorda che io
fino all'ultima stilla
ho versato il mio Sangue!
(dalle lettere di San Gaspare del Bufalo)

i

"Eterno Padre, ti offro
il Sangue Prez.mo di Gesù Cristo,
per la gloria del tuo santo nome
e per la pace di tutti i popoli. "

23 Luglio

 

Tingi col mio Sangue le anime

i
Tingi col Sangue ogni anima, non con le tue forze,
ma con quelle del Sangue stesso;
prega che il Padre trovi ogni anima segnata col mio Sangue.
Non c'è altro segno più efficace, né altro mezzo più sicuro,
né altra via più rapida che avvicini l'uomo a Dio quanto il mio Sangue.
Quel Sangue santificherà persecutori e perseguitati perché nella legge nuova,
dopo il Mistero della Croce, tutti sono miei figli.
Dagli scritti di suor M. Antonietta Prevedello

 

Studia la perfezione, medita Gesù
nell'immagine dell'Agnello svenato.
Oh! mansuetudine di Gesù che,
in ispecie nella crocifissione, rese carità.
(dalle lettere di San Gaspare del Bufalo)

i

"Agnello di Dio,
che togli i peccati del mondo,
donaci la pace. "

24 Luglio

 

Benedicimi con benedizioni di Sangue!

i
Benedicimi, o Signore, con benedizioni di Sangue!
Esso cada sull'anima mia come pioggia benefica,
che ravviva e feconda, come rugiada ristoratrice,
che porta a maturazione i fiori e i frutti del mio povero cuore.
Fa', o Signore, che per la virtù del tuo Sangue,
si raccolgano in me tutte le misericordie che invano
Tu effondi nei cuori induriti e freddi.
Si raccolgano in me e siano motivo di impetrazione efficace,
di conversione, di salvezza per tutti!
Dagli scritti di suor M. Antonietta Prevedello

 

Che conforto sarà un giorno per noi nella gran Valle di Giosafat,
quando dalla parte degli eletti, con la palma fra le mani,
potremo cantare le lodi di quel Sangue divino,
per cui abbiamo la veste nuziale:
Chi sono costoro e donde vennero?
Sono coloro che vengono da una grande tribolazione
e purificarono le loro stole nel Sangue dell'Agnello!
(dalle lettere di San Gaspare del Bufalo)

i

"Eterno Padre

ti offro il Sangue Preziosissimo
di Gesù Cristo
per la consacrazione del lavoro e del dolore,

per i poveri, gli infermi e i tribolati."

25 Luglio

 

Immagina una grande cascata

i
Immagina, dice Gesù, una grande cascata che scenda da sublimi altezze.
Chi la contempla da lontano non sente che
la carezza dell'aria mossa dall'impeto dell'onda.
Chi si avvicina sente sfiorare il volto dagli spruzzi freschissimi,
chi si avvicina ancor più beve a larghi sorsi l'onda pura
e la può raccogliere abbondantemente;
chi poi, spinto dal più grande ardore si getta
nell'impeto della corrente è immerso e trascinato da essa.
E chi può dire la vita ineffabile che sgorga da una corrente di amore?
Dalla mistica corrente del Sangue di Gesù?
Dagli scritti di suor M. Antonietta Prevedello

 

Vede l'anima come nel Sangue di Cristo rende grazie dei benefici ricevuti.
Vede l'anima che per impetrar grazie altro non c'è che offrire il Sangue...
La Chiesa non fa orazione che non alluda ai meriti del Sangue di Gesù...
(dalle lettere di San Gaspare del Bufalo)

i

"O Gesù,
accetta tutte le mie pene;
te le offro in unione
col tuo Prezioso Sangue! "

26 Luglio

 

Le mie piaghe sono le stanze segrete

i
Entra, figliuola, nelle mie piaghe, esse sono le stanze segrete
dove io nascondo tesori celesti, entra, acquista e vivi delle mie ricchezze.
Il Sangue ti darà una conoscenza più larga e profonda della mia grazia.
O Sangue divino del mio Gesù, assunto per riparare le colpe dell'umanità decaduta,
entra in me, ristora la mia anima assetata, sterile e infeconda:
ricomponi le energie della vita, riordina le passioni, ritempra le potenze,
ridonami la visione delle cose eterne, il gusto e il sapore della virtù,
la luce della sapienza celeste, l'intuito della vita soprannaturale,(..)
Dagli scritti di suor M. Antonietta Prevedello

 

Perché Gesù mentre prega il suo Genitore...
cerca il peccatore nell'effusione del suo Sangue...
oh! come le strade sono imporporate di sangue...
ci chiama Egli con tante bocche, quante sono le sue piaghe.
(dalle lettere di San Gaspare del Bufalo)

i

"O Sangue Preziosissimo di Gesù,
ti offro all'Eterno Padre,
non solo per i miei amici,

ma specialmente per i miei nemici. "

27 Luglio

 

Il Sangue è la via diretta del cielo

i
O Misteri del mio Dio!
Sono trasportata, elevata in essi dal Sangue di Gesù,
e sento che Esso è la via diretta del cielo, attraverso la quale
Dio si comunica all'anima e l'anima sale a Lui.
No, non posso riacquistare la patria e la vita celeste
che per la vita di Gesù e specialmente per la vita del suo Sangue divino.
Per la Comunione Egli trasmette in me la sua perfezione e comprendo che,
nel corpo mistico della Chiesa, dove circola il Sangue di Gesù,
risiede la verità di Dio.
Dagli scritti di suor M. Antonietta Prevedello

 

Il Crocifisso sia il nostro libro;
quivi leggiamo per operare... allegramente fra le croci!
In questo libro apprendiamo l'umiltà profonda, la pazienza invitta,
e la soave industriosa carità, onde chiamar anime all'amor suo.
(dalle lettere di San Gaspare del Bufalo)

i

"Cuore di Gesù,
confortato nella tua agonia da un Angelo,
confortami nella mia agonia. "

28 Luglio

 

Un fiume rallegra la Città di Dio

i
È il fiume regale del Sangue di Gesù, mistico fiume
a cui tutti possono avvicinarsi e attingere acque abbondanti.
E chi può resistere alle sue onde possenti che avvolgono,
trasportano e guidano nell'immenso mare della misericordia?
Alla S. Messa ho l'impressione, la sensazione, che il Sacerdote sia Gesù.
Ed è veramente Gesù che celebra, si immola e si dà a me
con sovrabbondanza di carità e di misericordia.
Alla Elevazione del Calice pare che la grazia scenda
col Sangue da sette fonti, portando sette doni all'anima.
Quel Sangue cancella i peccati, toglie e ripara l'impressione delle colpe,
la debolezza, la indegnità, infonde novella vita, trasforma l'anima,
le rivela il Mistero, l'avvicina ad esso e la stabilisce nella sua misericordia.
Dagli scritti di suor M. Antonietta Prevedello

 

Il SS. Sacramento sia il centro del nostro cuore.
E' la mistica cella vinaria, ove Gesù Cristo
rapisce e a sé chiama i nostri affetti.
(dalle lettere di San Gaspare del Bufalo)

i

"Gesù, corona dei martiri,
per i meriti del tuo Prezioso Sangue,
dona forza ai campioni della fede. "

29 Luglio

 

Il segreto per compiere le tue opere

i
Se tu potessi compiere un viaggio, o un'azione benefica col solo pensiero!
T'insegno il segreto per compiere così
le tue opere di zelo, di apostolato e di carità.
Basta che tu abbia l'intenzione di applicare alle anime il mio Sangue Divino:
nella intenzione e nell'applicazione ci sarà l'efficacia.
Attingi quanto Sangue vuoi: offrilo a chi vuoi e
con quella misura con cui concepirai il desiderio.
Questo apostolato segreto, se è accompagnato dalla fede
e sostenuto dall'amore, è il più fruttuoso.
Dagli scritti di suor M. Antonietta Prevedello

 

L'adorare il Prezzo inestimabile di nostra Redenzione
è l'oggetto il più tenero che possiamo noi proporci.
Da questo ne sono a noi derivati i tesori della sapienza e della santità,
in virtù del Divin Sangue, la gloria santa del Cielo.
(dalle lettere di San Gaspare del Bufalo)

i

"O Gesù, per i meriti
del tuo Prezioso Sangue,
fa che io non mi perda in eterno. "

30 Luglio

 

Un mezzo infallibile per avere la santità

i
C'è un mezzo infallibile, efficace e rapidissimo
per cui l'anima può avere la santità: il Sangue di Gesù!
Esso può guidarla attraverso mille abissi,
portandola sicuramente alla santità di Dio.
Questo mezzo è per te, figliuola.
Riconoscilo, disponi l'anima ad accoglierlo e fatti santa.
O Sangue di Gesù, Mistero di grazia e di misericordia, abbi pietà di me.
O Sangue di Gesù, Mistero di giustizia e di pace, abbi pietà di me!
O Sangue di Gesù, Mistero di redenzione e di santificazione, abbi pietà di me!
Dagli scritti di suor M. Antonietta Prevedello

 

Se i popoli tornano nelle braccia della misericordia
e si mondano nel Sangue di Gesù Cristo tutto si accomoda:
perciò i ministri del Santuario
devono applicare alle anime il Sangue divino
e manifestare i frutti della misericordia.
(dalle lettere di San Gaspare del Bufalo)

i

" Gesù mio Redentore,
ricordatevi che le Anime costano il prezzo inestimabile
del vostro Sangue! "

(S. Gaspare)

31 Luglio

 

Per i meriti del Sangue avrò il Cielo

i
Io non ho nulla da presentare all'Eterno Padre.
Quando giungerò a Lui, sarò coperta di peccati, di debiti e di infedeltà.
Ma mi ricoprirò del Sangue della Passione di Cristo e,
per i suoi meriti, per la sua virtù e per la sua potenza,
avrò il perdono, la misericordia e il Cielo.
Dagli scritti di suor M. Antonietta Prevedello

 

Fidiamo nei meriti del Divin Sangue,
devozione del nostro cuore.
(dalle lettere di San Gaspare del Bufalo)

i

" Sangue Prezioso di Gesù,
intenerisci il mio cuore ed accendi in esso un vivo
desiderio di perfezione. "