bimba
 

Home  |  Torna indietro

  i
scarica
 

Il mistero del Sangue di Cristo

 

Dialoghi e rivelazioni di Gesù a Suor M. Antonietta Prevedello circa la devozione al Suo Sangue Santissimo


“Contemplando essa la massa dei suoi quaderni, che sono andati formando pile intorno a lei, esce in questa precisa invocazione, che oggi ha sapore di vaticinio: “Dopo la mia morte, qualcuno raccolga questo patrimonio celeste, lo distribuisca e lo partecipi alle anime! ». Ma ancora una volta l'umiltà l'invade. Teme di aspirare a voler troppo, e rivolgendosi al suo Gesù erompe, quasi avvilita:
« So che queste mie parole sono segni impotenti... che queste mie pagine si disperderanno nel nulla, che nessuno forse le conoscerà!... Che importa? Anche il fiore appassisce sull'altare, ma ti onora... io voglio onorarti così... consumarmi per Te, svigorendo la mia natura, sublimando lo spirito ».
Gesù la interrompe a questo punto con una risposta lapidaria, che non possiamo leggere senza sentirci scorrere da un brivido:

FIGLIOLA, UN GIORNO RACCOGLIERANNO PERSINO LE BRICIOLE DI QUESTA MENSA SQUISITISSIMA ».